Serata-evento in onore del maestro VITO MERCURIO

Vito Mercurio (Salerno1948) è un violinistaarrangiatore e compositore italiano.

Biografia

Diplomato in violino presso il Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli, intraprende successivamente gli studi di composizione.

Collabora come violinista con vari artisti e gruppi musicali, tra cui Roberto De Simone[2]Pino Daniele[3][4][5]Nuova Compagnia di Canto PopolareEdoardo Bennato. È autore, compositore e arrangiatore di brani cantati e incisi da Giorgio GaberAl Bano e Romina PowerFausto LealiRoberto MuroloPeppe Barra[6]Orietta BertiCristiano MalgioglioOmbretta Colli[7]Aida CooperRosanna FratelloMario MerolaMersiaMilvaRita PavoneLara Saint PaulSylvie VartanIva Zanicchi e altri.

Come violinista ha partecipato a importanti rassegne e festival internazionali[senza fonte].

Discografia

Album

  • 1986 – Nuovo Ensemble Mediterraneo
  • 1990 – Sfonda chi tocca il fondo
  • 2002 – Cristiano e Arabo (come Vito Mercurio & Famiglia d’Arte)
  • 2005 – Le terre del fuoco (come Vito Mercurio & Famiglia d’Arte)
  • 2010 – Pinocchio Opera
  • 2011 – Burattini

Collaborazioni

Arrangiamenti e produzioni

Composizioni

Teatro

  • Sinceramente Pinocchio, musical. Vito Mercurio esegue le musiche in scena dal vivo con un gruppo di musicisti.
  • A volte se ne vanno, spettacolo teatrale testi di Gino Cogliandro. Vito Mercurio esegue le sue musiche in scena con un gruppo di musicisti-attori.
  • Savor Mediterraneo: balletto.

Pubblicazioni

  • Le parole cantate da Eboli a Napoli, Note Di Merito Edizioni, 2006

Festival di Sanremo

Note

  1. ^ Vito Mercurio, su Carosello RecordsURL consultato il 26 febbraio 2018.
  2. ^ La Gatta Cenerentola di Roberto De Simone, su Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro.
  3. ^ Massimo Del Mese, Vito Mercurio ricorda Pino Daniele, su PoliticadeMente, 6 gennaio 2015.
  4. ^ Un liceo musicale intitolato a Pino Daniele, in Il Mattino, 28 novembre 2015.
  5. ^ Salvatore Coccoluto, Pino Daniele. Una storia di blues, libertà e sentimento, Imprimatur, 2015, ISBN 8868303663.
  6. ^ Peppe Barra Discografia, su Peppe Barra, AlterVista.
  7. ^ Una donna tutta/Una donna una città, su discografia.dds.it, Discoteca di statoURL consultato il 27 febbraio 2018.

Collegamenti esterni

 

Di seguito alcuni quadri tratti dalla sua copiosa ed apprezzata produzione artistica:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *